COSA FA IL COMUNE DI BERGAMO?

Il Comune di Bergamo effettua le seguenti azioni a tutela della salute e dell’ambiente:

1. Controlla la corretta manutenzione degli impianti termici: 3.142 sono le ispezioni effettuate (dal 01/11/2015 al 31/08/2018) e  155 gli impianti “fantasma” individuati, ovvero mai revisionati.

2. Verifica il rispetto delle limitazioni alla circolazione dei veicoli più inquinanti: 214.266 sono i controlli effettuati (dal 15/11/2016 al 31/03/2018) con un innovativo dispositivo mobile, prima applicazione in Italia, che consente alla Polizia Locale di verificare in tempo reale la classe ambientale dei veicoli.

3. Potenzia il patrimonio arboreo: 1.300 sono gli alberi piantati nel 2018 e un ulteriore incremento è previsto nel 2019 e nel 2020. Nel 2018 sono stati aperti i cantieri di 4 nuovi parchi urbani, mentre 13 parchi/giardini sono in corso di riqualificazione.

4. Attua politiche per la riduzione dei rifiuti indifferenziati: la raccolta differenziata ha raggiunto il 71%, è stato aperto il Laboratorio del Riuso presso la piattaforma ecologica, ed è stato attivato in 6 quartieri il servizio mobile Ecovan per la raccolta di rifiuti non differenziabili.

5. Promuove la mobilità ciclabileil bike sharing è presente con le 23 postazioni fisse della La BiGi e con le 500 biciclette del servizio “a flusso libero”. Nel 2018 sarà realizzata una ciclostazione automatizzata.

IL PIEDIBUS

Un autobus senza ruote né motore “guidato” dai bambini. È questo il Piedibus, il progetto sostenuto e promosso dal Comune che permette ai bambini di andare a scuola accompagnati dai genitori che aderiscono all’iniziativa e la rendono realizzabile. Parte integrante del progetto Bergamo Wellness City, il primo Piedibus è partito nel 2002 dall’iniziativa di alcuni genitori del quartiere di Monterosso e conta oggi diverse “linee” in città, tutte contraddistinte da cartelli colorati che ne segnalano le “fermate”.

IL TRASPORTO PUBBLICO A ZERO EMISSIONI

Migliorare la qualità dell’aria e promuovere la mobilità sostenibile è un obiettivo strategico per ATB e TEB, che insieme accompagnano ogni giorno migliaia di cittadini con servizi di autobus, tram, funicolari e bike sharing.

Per ATB e TEB, tre sono le parole d’ordine per spostarsi rispettando l’ambiente: linea C, linea T1 e BiGi. Oltre alla linea tranviaria T1 Bergamo-Albino che con i suoi 14 tram attraversa ben 7 comuni, è stata realizzata la linea C, la prima linea italiana di autobus interamente elettrica che conta 12 bus, un percorso di 29,5 km e una frequenza media di servizio di 15 minuti.

LA RETE DI RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI

L’accordo siglato tra il Comune di Bergamo e A2A Energy Solutions prevede la realizzazione e gestione di una capillare rete di ricarica per i veicoli elettrici  (installazione entro novembre 2018 e gestione del servizio per 8 anni) con l’attivazione di 32 punti di ricarica, alcuni dei quali dotati anche di sistema WiFi.  Nel primo anno il servizio sarà completamente gratuito.   I sistemi di ricarica sono utilizzabili da tutte le tipologie di veicoli elettrici e sono alimentate con energia prodotta da fonti rinnovabili, certificata “Energia A2A Rinnovabile 100%®”.

Qui puoi trovare la mappa delle colonnine di ricarica

IL TELERISCALDAMENTO

Nel 2017 quasi 800 bergamaschi hanno scelto il teleriscaldamento, con 250 mila metri cubi riscaldati in più rispetto al 2016. In totale 9,9 mila sono le famiglie teleriscaldate corrispondenti a 6,8 mln di mc riscaldati.Un’opportunità che hanno colto anche molti grandi edifici pubblici della nostra città: Palazzo Frizzoni, Biblioteca Caversazzi, Piscine Italcementi, Teatro Donizetti,  Ospedale Papa Giovanni XXIII,  Universita’ degli Studi di Bergamo,  Palazzo della Libertà e Nuova Accademia Guardia di Finanza.

 

APPROFONDIMENTI

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE,
POLITICHE ENERGETICHE E VERDE PUBBLICO
SERVIZIO ECOLOGIA E AMBIENTE